Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version Locations of visitors to this page

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'
Inserizionisti Racconti Poesie

 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 14 Concerto di Gola
 Frittelle di mele
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
luisa camponesco
Curatore


Italy
1907 Inseriti
385 Gold
2262 Punti Rep.
Inserito - 08/02/2010 :  09:22:38  Mostra Profilo  Visita la Homepage di luisa camponesco  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a luisa camponesco

Frittelle di mele

Il periodo di carnevale sta finendo ed io ho promesso, ad una anziana zia, di portarle le frittelle. Comperarle già pronte? Ma no, un tempo le facevo e mi riuscivano anche piuttosto bene. Allora vado a scartabellare nel ricettario e trovo la ricetta.

Ingredienti per 4 persone: mezzo chilo di mele (possibilmente renetta) ; due cucchiai i zucchero (dipende dal gusto); un pizzico di vaniglia; abbondante olio di semi per friggere.
Per la pastella: 150 gr di farina; due dl di latte (io vado in base alla consistenza della pastella che non deve essere troppo fluida); due cucchiai di burro fuso, zucchero a velo qb; mezza bustina di lievito per dolci, un pizzico di sale.

In una terrina setacciare la farina con un pizzico di sale, mettere al centro i tuorli d’uovo, il burro fuso, un cucchiaino di zucchero a velo il lievito sciolto in un po’ di latte caldo. Mescolare incorporando tutto e poi lasciare riposare per 30 minuti
Nel frattempo sbucciare le mele, tagliarle a rondelle irrorale col succo di limone e un po’ di zucchero.
Riprendere la pastella incorporare gli albumi d’uovo montati a neve e poi immergervi le mele e farle friggere nell’olio bollente.
Scolare infine le frittelle e stenderle su carta assorbente da cucina, a piacere cospargerle di zucchero a velo (io non amando l’eccessivo dolce non faccio quest’ultima operazione)

E adesso, all’opera.


Luisa Camponesco

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Incorniciato Hathfertiti 
Tema Auguri
Tema Il saio nero
Tema Storie dal bosco incantato - Il ballo di primavera 
Tema Scherzi del cuore?
Tema AUGURI OPHELJA
Tema Incorniciato Piano Bar 
Tema Quei puntini sulle i
Tema Difficoltà
Tema L'ordine del sole nero
Tema I introduce myself
Tema Mi presento
Tema Incorniciato La maschera da collezione 
Tema un disegno di giulia sammaritano
Tema CIAO A TUTTI
Tema Incorniciato Sul finire del giorno
Tema Scrivere per non sentirsi soli
Tema Incorniciato Acque profonde 
Tema Lentissimo
Tema Ciò che il fuoco non può distruggere
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :1,08
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page